COME FARE ORTO

Anice

L’anice è una pianta erbacea annuale alta circa 30-70 cm della famiglia delle Apiaceae o Umbrelliferae, importata dal medio oriente in antichità veniva utilizzata fin dal periodo dei romani per il suo aroma tipico.

anice come fare ortoQuando e come seminare
La moltiplicazione di questa pianta aromatica avviene tramite la semina direttamente in campo ad una profondità di 2 o 3 cm su file distanti tra loro 40-70 cm nel periodo che va da marzo a maggio a secondo della temperatura.  Dopo circa 2 o 3 settimane, l’anice germoglia e quando le piantine saranno alte circa 10 cm si può procedere al diradamento se la semina è stata troppo fitta. Ricordate che questa pianta aromatica non sopporta molto bene il trapianto quindi cercate di evitarlo se potete.

Terreno
I semi di questa pianta aromatica sono molto piccoli quindi è necessario un buon lavoro di preparazione del terreno per la semina. L’anice gradisce una terra, arricchita con stallatico, compost o qualunque concime organico, ma evitate l’apporto di potassio o fosforo durante la semina. Non sopporta bene terreni argillosi e compatti. Il pH ideale per l’anice varia da 6.3 a 7.3.

Esposizione al sole
L’anice gradisce l’esposizione diretta al sole e luoghi non troppo ventilati con una temperatura ideale è tra i 15 e i 25 gradi. Attenzione al clima questa pianta aromatica soffre particolarmente le gelate e gli sbalzi repentini di temperatura.

Innaffiatura
Se il periodo vede carenza di pioggia sono necessarie innaffiature periodiche dallo sviluppo vegetativo fino alla fioritura.

Raccolta
La raccolta dell’anice avviene tra agosto e settembre al mattino molto presto quando la pianta bagnata dalla rugiada tende a non far cadere i frutti mentre la si recide. Dopo aver tagliato i gambi, quando i frutti non sono ancora completamente maturi (le umbrelle hanno colore grigio/verde), si appendono le piantine di anice al sole per permettergli di finire la maturazione affinché rilascino il seme. Una volta raccolto il frutto questo andrà essiccato al sole prima del suo utilizzo.

Caratteristiche generali
Sono necessarie sarchiature periodiche per eliminare le piante infestanti. A secondo della qualità e della dimensione dei frutti, l’anice viene utilizzato nell’industria liquoristica, cosmetica, farmaceutica o alimentare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SICUREZZA *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>