COME FARE ORTO

Piselli

Il pisello è una pianta appartenente alla famiglia delle Papilionaceae o Fabacee o anche Papilionacee ed è una pianta erbacea annuale.

piselli come fare ortoQuando e come seminare
La moltiplicazione di questa leguminosa avviene generalmente tramite la semina in file ben delimitate distanti tra loro circa 50 cm (70-100 semi a metro quadro per avere da 50 a 70 piante a metro quadro). Lo sviluppo avviene verticalmente quindi i piselli necessitano di pali o canne e soprattutto di una rete su cui far arrampicare le piantine.
I piselli possono essere seminati sia in primavera che in autunno. Nei luoghi dal clima più mite la coltura autunnale è consigliata mentre nelle regioni con un inverno più rigido suggerisco la coltura primaverile o la coltivazioni di varietà resistenti al freddo.

Terreno
Il pisello è una coltura molto robusta e si adatta bene a quasi tutti i terreni. Non richiede una lavorazione del terreno molto profonda e non richiede particolari concimazioni. I piselli gradiscono terreni sciolti, ben areati, con un pH compreso tra 6,5 e 7,5. Coltivare questa pianta nello stesso terreno con intervalli di 3 o 4 anni. E’ necessaria una concimazione fosfatica di 60-80 Kg/ha, se il terreno è povero aggiungere anche potassio e un pò di azoto (20-30 Kg/ha) di azoto.

Esposizione al sole
I piselli non gradiscono le alte temperature per il loro sviluppo. Germinano alla temperatura di circa 4° C e completano il suo ciclo vitale con 15/18° C.

Innaffiatura
I piselli preferiscono innaffiature frequenti ma non abbondanti dal momento che sono da evitare assolutamente i ristagni d’acqua che potrebbero danneggiarli. Suggerisco di seminare questo ortaggio su una rasetta sopraelevata e non in un solco.

Raccolta
I piselli sono maturi quando il baccello si ingrossa. Consiglio di raccogliere i piselli non troppo grossi così il frutto è ancora dolce e tenero e di farlo in maniera periodica per permettere una migliore fruttificazione della pianta.

Caratteristiche generali
I piselli necessitano di essere rincalzati quando sono alti circa 10 cm e i terreno deve essere ripulito dalle piante infestanti.
Per quanto riguarda la consociazione questa leguminosa gradisce la compagnia di carote, lattughe, cavoli  e patate mentre non gradisce la vicinanza della cipolla dell’aglio o del prezzemolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SICUREZZA *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>